Tag

il giornale off
  Appena salgo su un aereo spengo il telefono. Non lo faccio soltanto perché è obbligatorio, potrei anche metterlo in modalità aereo. È che lo spengo per non riaccenderlo più. Ogni volta che parto per una breve vacanza o per un lungo viaggio, abbandono la mania di usare il cellulare.   Se voglio scattare delle...
  A un certo punto accade qualcosa. Meditando tutti i giorni per mesi, la vita dentro e intorno a noi un pochino inizia a cambiare. Ci accorgiamo di cose che prima non notavamo, siamo più vigili, attenti, ci conosciamo di più, abbiamo meno paura. Le emozioni spiacevoli ci sono e ci saranno -perché l’intento della...
  Senza consapevolezza siamo fottuti. Inutile usare giri di parole. Lo stiamo assaporando durante questo periodo di guerra in Ucraina, lo abbiamo visto durante due anni di pandemia, lo avremmo dovuto sapere tutte le volte che ha avuto inizio una qualunque guerra in una qualunque parte del mondo.   E invece eccoci qua, nuovamente alle...
  «La mente è davvero come una scimmia incapace di stare ferma, ma non è colpa sua […]. Siamo prevalentemente schiavi delle nostre afflizioni mentali e viviamo ruminando su pensieri che spesso si ripetono, in un ciclo continuo che non fa altro che portare altra sofferenza. Per controllare e gestire la nostra mente abbiamo bisogno...
  Quando parliamo di meditazione, immaginiamo una persona seduta su un cuscino, con le gambe incrociate, gli occhi socchiusi, un lieve sorriso sulle labbra.   Questo tipo di pratica si chiama “formale”, ma come dice il monaco Henepola Gunaratana, il momento più importante della meditazione è quando ci alziamo da quel cuscino.   Una volta...
  Quest’anno è stato duro, durissimo, tanto che anche il Time ha dedicato la sua famosa copertina al 2020, mettendoci sopra una bella X. Un anno da cancellare, il peggiore di sempre, da dimenticare.   Eppure, la storia ci ricorda che gli esseri umani e la nostra stessa Terra hanno visto e sopportato di peggio,...
Le palestre hanno chiuso e così tutti i centri yoga e di meditazione. Questo ha scatenato lo scontento di molti. Ci sono state manifestazioni, proteste, scontri, flash mob, mobilitazioni da parte dello CSEN e non solo. Il malcontento è tanto, troppo.   In questo periodo mi è capitato di leggere alcuni post sui social di...
Avete presente quella sensazione che da adolescenti vi faceva sentire immortali? Come se il tempo fosse dilatato, infinito, eterno? Da adolescenti si vive giorno per giorno; è una condizione naturale, perché il passato è troppo vicino e l’infanzia non è poi così interessante per un adolescente, mentre il futuro, l’età adulta, sembra una cosa troppo...
  Di: Dejanira Bada   La politica sembra essere diventata niente più che lo sport degli intellettuali, tifoseria da stadio, fede calcistica. L’ideologia acceca, non permette di attuare scelte giuste e appropriate. Se c’è una cosa che mi innervosisce, è vedere i politici smettere di usare la ragione nel momento in cui parla un avversario....
Di: Dejanira Bada   Paul Bloom, professore di psicologia alla Yale University, ha scritto un libro che s’intitola Contro l’empatia, una difesa della razionalità.   Nonostante il titolo, Bloom afferma che essere contro l’empatia, oggi, è come essere contro i gattini, una cosa folle, strana, stravagante, che non può essere presa sul serio. Eppure, nel...
1 2